lunedì 19 ottobre 2015

Risotto Aromatico alle Vongole e Zucchine












Ben ritrovati cari lettori in questa nuova ricetta, delicata e raffinata. Oggi un fantastico Risotto alle Vongole e Zucchine arricchito da note di Rosmarino.

Combinazione di sapori perfetta per questo primo piatto che sposa la tradizione Mediterranea. La componente aromatica, ben bilanciata, è data dall'aggiunta di fiori di rosmarino, che ricordo essere commestibili, al termine della cottura.

Vediamo insieme gli ingredienti (1 persona)

  • Riso Carnaroli : 100 grammi
  • Vongole : 20-30 grammi sgusciate
  • Zucchine : 1 di medie dimensioni
  • Cipolla : mezza
  • Brodo Vegetale : 1 litro
  • Burro : 20 grammi
  • Vino bianco secco : 1/2 bicchiere
  • Formaggio grattugiato : 2 cucchiaini
  • Olio Extravergine d'Oliva q.b.
  • Pepe Nero q.b.
  • Sale q.b.
  • Fiori di rosmarino q.b. per guarnizione
Per quanto riguarda le vongole a voi la scelta. Meglio fresche, più ricche di gusto, mettetele a spurgare dalla sabbia per bene, in acqua salata per un paio di ore, e successivamente fatele aprire in una padella con fiamma viva, privandole successivamente dei gusci. Se surgelate  (fatele scongelare la sera prima) o già cotte nel loro brodo (quelle in vasetto per intenderci) optate per quelle al naturale.

Passiamo alla preparazione

In un tegame dal bordo abbastanza alto aggiungete acqua, una presa di sale e portate ad ebollizione. Lavate e tagliate le zucchine a metà, per la lunga, e successivamente a rondelle. Fatele bollire per 15 minuti e frullatele per bene con l'aiuto di un mixer. A questo punto fate rapprendere per formare una purea abbastanza densa come da foto che segue.


In una padella antiaderente mettete a scaldare un filo di olio Extravergine di Oliva e successivamente fate imbiondire la cipolla tagliata, sottile, a cubetti. Ora versate il riso e fate dorare per un paio di minuti a fiamma media evitando che si attacchi. Sfumate con il vino bianco facendo evaporare l'alcol. Aggiungete un paio di mestoli di brodo vegetale caldo fino a coprire il riso e continuate la cottura, a fiamma vivace, per 15 minuti aggiungendo di volta in volta altro liquido.
Dopo circa 10 minuti versate le vongole nella padella insieme a tre-quattro cucchiai di purea di zucchine. Il risultato ideale è dato da un bel colore tendente al verde.

Si passa alla mantecatura, fase cruciale di ogni risotto d'eccellenza, utilizzata per dare cremosità al vostro primo piatto. 
A fuoco spento aggiungete il burro e con un cucchiaio di legno eseguite un movimento circolare, con il polso fermo, per un paio di minuti. Ora incorporate anche il formaggio grattugiato.

Terminate l'impiattamento con una bella grattata di pepe nero macinato fresco e i fiori di rosmarino per dare una nota Mediterranea al vostro piatto. 

Voilà, un primo leggero e delicato, diverso dal solito che conquisterà anche i palati più esigenti.

Bon appètit


Nessun commento:

Posta un commento