lunedì 9 novembre 2015

Delicatezze di Panna Cotta con Coulis Leggera di Lamponi e Mandarino












Ben ritrovati cari lettori in questa nuova ricetta. Oggi uno dei dolci a cucchiaio più amati in cucina. La Panna Cotta con Coulis leggera di frutta.



Dopo il grande successo della Panna Cotta del Terrore dello "Speciale di Halloween", vi propongo una variante fresca e delicata da servire come fine pasto.
Apprezzata sia dai grandi che dai piccini, si posiziona tra i dessert Italiani più famosi a livello Internazionale. Originaria del Piemonte, la si trova solitamente servita con caramello, frutta e cioccolato.

In questa versione la vedremo accompagnata da una delicatissima coulis di lamponi e mandarino, appena accennata, che permette di non coprire il suo sapore eccezionale.

Vediamo insieme gli ingredienti (2 stampini da 125 ml)

  • Panna fresca : 250 ml
  • Zucchero a Velo : 75 gr
  • Colla di Pesce : 3 gr (2 fogli e 1/2, piccoli)
  • Vaniglia : 1 baccello 
Per la Coulis di frutta 
  • Lamponi : 20 gr
  • Mandarino : 1
  • Zucchero : 4 cucchiai
La preparazione della panna cotta è molto semplice.

Incidete il baccello di vaniglia per la lunga estraendo i semi. In una ciotola con abbondante acqua fredda collocate i fogli di colla di pesce ad ammorbidire per 10-15 minuti.
Nel frattempo in un pentolino versate la panna fresca, lo zucchero a velo, i semi e la bacca di vaniglia e scaldateli a fiamma bassa mescolando di tanto in tanto. Non appena prima dell'ebollizione, spegnete il fuoco e aggiungete la colla di pesce strizzata, mescolando per qualche istante fino a farla sciogliere.
Ora filtrate e versate il composto ottenuto in degli stampini che avrete prima passato sotto l'acqua corrente (questo aiuterà la successiva fuoriuscita del dolce dai contenitori).
Metteteli in frigorifero per almeno 5 ore a rapprendere.

Una volta che la panna cotta si sarà raffreddata e solidificata si passa alla coulis di frutta.

Generalmente la si trova molto più forte di tonalità e dal sapore prevaricante (senza parlare dei terrificanti Topping). In questo caso ho invece optato per un accenno fruttato. 
Per ottenerlo mettete in un padellino i lamponi, aggiungete 2 cucchiai di zucchero e lasciate prendere calore a fiamma bassa. Successivamente versate qualche goccio di acqua e lasciateli sfaldare. Una volta che avranno formato una salsina, filtrate con l'aiuto di un colino e versate il succo ottenuto direttamente sulla panna cotta. Ripetete il procedimento anche con il mandarino schiacciando con una forchettina gli spicchi per permettere la fuoriuscita del suo succo. 
Terminata la procedura completate il piatto con qualche lampone fresco e mandarino e voilà. 

Un dessert delicatissimo e molto fresco per terminare con gioia la cena.

Bon appètit

Nessun commento:

Posta un commento