mercoledì 11 novembre 2015

Spezzatino di Manzo alle Olive Nere e Rose di Patate











Ben ritrovati cari lettori in questa nuova ricetta. Oggi spazio ad un secondo piatto gustosissimo, ideale per le prime giornate di freddo. Lo Spezzatino di Manzo alle Olive Nere e Rose di Patate.



PREMESSA : se volete scoprire come si realizza la rosa che vedete nel piatto lasciate un commento, un mi piace o iscrivetevi alla pagina Facebook. Non sono cattivo, voglio però che il sito sia attivo e che ci sia un bel rapporto tra voi lettori e me. Oltre che seguire in anteprima tutte le ricette e novità, a voi non costa nulla ma per me, che dedico moltissimo tempo e denaro per portarvi contenuti di qualità originali è un'enorme soddisfazione. Grazie

Tipico piatto povero, realizzato con carni poco pregiate, si presta a moltissimi modi di preparazione. Ciò che tuttavia lo rende eccezionale è la sua cottura, lenta e prolungata, che permette alle terminazioni nervose di gelatinare creando una morbidezza unica. Fantastica la fusione di sapori che si crea in ogni ricetta, oggi ve lo propongo con le olive nere.

Vediamo insieme gli ingredienti (1 persona)

  • Tenerone o reale : 150 gr
  • Cipolla : mezza di piccole dimensioni
  • Carota : mezza piccola
  • Vino Bianco : 1/2 bicchiere
  • Olive Nere : 5-6
  • Salsa di pomodoro : 1 cucchiaio (in alternativa concentrato)
  • Patate : 1 media
  • Farina q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio Extravergine di Oliva q.b.
  • Pepe Nero q.b.
Il taglio di carne deve presentare un buon contenuto di grasso che possiamo ritrovare anche nel fusello, nella pancia e nel cosiddetto pesce tuttavia suggerisco l'utilizzo del tenerone che ha un buon rapporto qualità/prezzo per questa ricetta.

Per prima cosa tagliate a cubetti di 4-5 centimetri la carne. Infarinatela e fatela rosolare in Olio Extravergine da tutti i lati in una padella antiaderente. Aggiungete un trito di carota e cipolla. Una volta ben dorato, sfumate con il vino bianco e non appena l'alcol sarà evaporato, addizionate acqua o meglio brodo fino a coprire.

Fate prendere calore a fiamma media e, quando inizierà a sobbollire, versate la salsa di pomodoro e aggiungete le olive nere. Passate ora al fuoco dolce, coprite e continuate la cottura per più di 1 ora e mezza, ripristinando man mano il livello di liquido. 

Il segreto di uno spezzatino eccellente è la pazienza. Non abbiate fretta, la carne deve essere bella morbida. Continuate a cuocerla fino a che infilzando la forchetta non tenda a sfaldarsi. A volte la differenza tra una suola di scarpa e una tenerezza unica è data da 15 minuti di fuoco in più. Per aiutarvi in questo potrete aggiungere una punta di cucchiaino di bicarbonato che serve a regalare morbidezza.

Quando avrete quasi raggiunto il risultato, aggiustate di sale e pepe. Non fatelo prima o la carne tenderà a disidratarsi risultando stopposa. 

A questo punto lasciate tirare la salsa fino a che non diventerà lucida come da foto e servitelo ben caldo accompagnato con patate, polenta o ciò che la fantasia vi suggerisce e voilà.

Un secondo piatto ricchissimo di gusto che vi farà sempre fare un bel figurone a tavola.

Bon appètit

Nessun commento:

Posta un commento